Due mani dal terreno che trascinano giù

Salve. Pellicola horror che vidi negli anni 80 in tv, su canali locali. Molto onirico, cupo, forse a basso costo, con presenze fantasmiche che comparivano in una casa, all’interno della quale “i buoni” cercavano di difendersi e fuggire.
Ricordo la scena finale in cui il personaggio principale, un uomo giovane o di mezza età, esce fuggendo dalla casa e si ferma nel giardino convinto di essere sopravvissuto, ma due mani lo afferrano per i piedi e lo trascinano sotto terra…e partono i titoli di coda..vi viene in mente qualcosa? Grazie! smile

Se non mi confondo, la musica della colonna sonora era simile a quella del film Fantasmi I di Don Coscarelli.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato, horror, tanti anni fa. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Due mani dal terreno che trascinano giù

    1. avatar CLAUDIO GRAZIANO scrive:

      Se non fosse per il particolare delle mani che tiravano sotto terra il povero giovane, la trama ricorda moltissimo un film che andava spesso in tv negli anni 80 (abbastanza bello, l’ho visto alcune volte, mi piaceva), ed era il remake, a colori, dello stesso regista, di un suo film ancora più bello.
      Questo film (il remake) si intitolava “Nella stretta morsa del ragno”, regia di A. Margheriti con K.Kinsky e A. Franciosa. Il protagonista moriva in un altro modo…

    2. avatar Enrixdrdj scrive:

      Grazie del commento, ma siamo fuori strada. Atmosfera totalmente diversa, ambientazione era fine anni 70 primi anni 80. Casa moderna. Effetti spaziali con luminosità colorate rossoblù delle presenze. Il particolare del finale é fondamentale. Non ricordo quasi nulla del resto del film, ero un ragazzino all’epoca.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *