Vita di colonialisti bizzarri e comici

Il film comico e bizzarro, prodotto tra gli anni ’70 e ’90, parla della vita di ricche famiglie europee che, trasferitesi in un paese in via di sviluppo (Africa o America del Sud), conducevano la loro vita da colonialisti in maniera bizzarra, con tutti i vizi e le contraddizioni del caso.
Ricordo una scena durante un pranzo: la presenza di un solo giovane cameriere biondo e bianco nella servitù tutta nera, fa sorgere una domanda in un commensale, cioè su come mai ci fosse un cameriere bianco.. A tale quesito il padrone di casa risponde : “sai, sono gli scherzi della genetica!!” ed inventa una teoria bizzarra per cercare di coprire il risultato di una ovvia relazione extraconiugale tra latifondista (lui) ed avvenente cameriera/contadina locale..

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, anni 80, anni 90, comiche, demenziale, Film dimenticato, grottesco, sociologico, surreale, tragicomico. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *