Il lavavetri

Ho già scritto di questo film, ma è passato troppo tempo. Comunque ricordo le scene finali, dove muore il “killer”, cadendo da un ponte che si stava alzando per farci passare sotto una nave. Il protagonista/i riesce/ono in tempo ad aggrapparsi all’altra parte del ponte senza cadere, mentre il killer, come detto non ce la fa e cade. Ricordo che il killer si scopre che era un lavavetri che mentre faceva il suo lavoro guardava le famiglie dalle finestre perché lui non aveva mai avuto una famiglia e voleva solo essere amato, mi pare che prima di morire dice appunto che avrebbe solo voluto essere amato.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in drammatico. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    3 risposte a Il lavavetri

    1. avatar Kay scrive:

      Unconditional love (“Insieme per caso” è il titolo in italiano) del 2002!! È un film con Kathy Bates e Rupert Everett!

    2. avatar Max scrive:

      Si grazie mille, il film è proprio questo smile

    3. avatar Max scrive:

      Si grazie tante, il film è questo smile

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *