Ricco egocentrico estremamente ottimista – Risolto

Il film drammatico racconta la storia d’amore tra una donna che nella sua ascesa in carriera si innamore ad una giornata di formazione del capo, molto più grande di lei (mi sembra un ricco venditore di case) estremamente entusiasta ed egocentrico. Il film mette in luce questo suo atteggiamento visto negativamente dalla famiglia di lei (ricordo una scena dove lui, mi sembra si chiami Sam, al funerale di un parente del padre della protagonista vuole a tutti i costi dire una poesia/canzone dei suoi vecchi avi ma la madre della protagonista gli toglie di mano il microfono e ci fa un bel discorso faccia a faccia). Insomma da che sembra che lo odino tutti, alla fine imparano ad accettarlo e a capirlo… lui fa continuamente regali a lei e ai suoi parenti (molto spesso mettendoli in imbarazzo). Il film continua, “Sam o Ben” e la protagonista hanno anche un figlio e la scena finale vede Sam ormai vechio su una sedia a rotelle sopra a un lago ghiacciato che tiene in braccio il figlio e che addormentandosi muore.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 2000-attuale, anni 90, drammatico, Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a Ricco egocentrico estremamente ottimista – Risolto

    1. avatar Pino Occhio scrive:

      Ancora una volta (1991) con R. Dreyfuss e H. Hunter.

      • avatar Andrea scrive:

        Pino Occhio non so come ringraziarti, mi stavo imapazzendo a trovare il titolo perchè mi serviva come collegamento a un libro di entusiasmo ed ottimismo. Grazie ancora, ne è valsa l’attesa anche perchè il film merita!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *