Film Horror ambientato in Russia

Il film l’ho visto molto tempo fa, la trama precisa non la so.
Mi ricordo che è ambientato agli inizi del 2000 massimo 2008 perchè i telefoni non erano digitali e la vicenda si svolge in un grattacielo di Mosca. C’era una strega che riportava in vita Attila (brandisce per l’intero film una grandissima spada) che scuoia la pelle della gente e la incolla sui muri. L’interno dell’edificio è tutto bianco (tipo ospedale o una cosa del genere) ed è pieno di trappole.
La trappola che mi è rimasta più impressa è quella della sedia che quando uno si siede sopra spunta una lama, il protagonista ha rischiato di perderci le palle, però fortunatamente mentre era seduto ha divagato le gambe, così che la lama gli è spuntata in mezzo alle gambe e quasi vicino alle palle. La sedia sulla quale si siede è quella da ufficio ed stava vicino a un computer, non mi ricordo il perchè voleva accedere a quel computer da ufficio.
Ah i protagonisti sono un maschio americano dai capelli marroni e una femmina russa dai capelli neri, mentre gli antagonisti sono la strega e Attila.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, azione, fantasy, Film dimenticato, grottesco, horror, mistero, mitologico, onirico, russo, slovacco, splatter, surreale, tanti anni fa. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *