Donna violentata in casa di campagna da uno straniero/prigioniero, poi si innamora, il marito era a lavorare deriso dai colleghi – Risolto

Salve,

deve essere un film molto famoso degli anni 40-50 credo, bianco e nero, visto una notte per caso su RaiTre, quando trasmettevano film d’essai:
C’era questa coppia di giovani che vivevano in una casa di campagna, lei bellissima, forse ricordo bionda (forse abbastanza abbondante, tipico delle attrici giunoniche dell’epoca), il marito fa l’operaio e la mattina lascia puntualmente lei a casa da sola. Ricordo scena in cui i colleghi operai più anziani deridono il marito perchè “una donna così bella non si lascia a casa da sola”.
Nel frattempo arriva questo straniero, o forse detenuto fuggito, che la scorge da sola e insomma… la violenta. La storia è strana perchè ad un certo punto lei si “innamora” del tipo, perchè non aveva mai provato una cosa simile. Non ricordo la parte finale, forse una collutazione tra marito e violentatore, o qualcosa del genere, ma non credo di averlo visto tutto.

Grazie in anticipo !

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in bianco e nero, drammatico, erotico, Film dimenticato, romantico, tanti anni fa, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama