Dai, dai Carlotta

lo vidi da bambino, era un thriller psicologico quasi horror….c’era una canzone che faceva:

”dai, dai, Carlottaaaa….
dai, dai, Carlottaaaa…”

la canzone la ricordo molto bene. Sembrerebbe il film ” Piano, piano, dolce Carlotta”, e direi che infatti e’ quello, mi sembra proprio quello con Bette Davis…..ho appena rivisto il film, ma la canzone non c’e’ !

ricordo anche la scena dove si entra in una stanza e si vede una bambola che dondola su una sedia a dondolo, una scena che al tempo mi sembro’ spaventosa, ma nemmeno questa scena ho trovato nel film.

Staro’ confondendo due film diversi? boh.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in americano, anni 50, anni 60, anni 70, Film dimenticato, giallo, horror. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    7 risposte a Dai, dai Carlotta

    1. avatar Castàlia scrive:

      Se hai visto, non da piccolo, “Vertigini — Don’t look down”, 1998, di Wes Craven, non sarà che hai inserito il particolare della canzoncina/cantilena nel film che hai citato?

      http://www.imdb.com/title/tt0172345/

      dettagli

      https://www.memocinema.com/?p=54944

      https://www.memocinema.com/?p=46698

      Castàlia bye

      • avatar Leopardi scrive:

        non credo di averlo mai visto, ci ho guardato un po’, in quale punto sarebbe la canzoncina? ho solo sentito la cantilena della bambina nell’incubo. Credo che quella su Carlotta fosse una canzone vera e propria, con musica smile

    2. avatar Angela scrive:

      In “Piano piano dolce Carlotta” non ricordo la scena della bambola sulla sedia a dondolo ma la canzone che dici tu c’è eccome, o quantomeno una canzone molto simile. Strano tu non l’abbia sentita perché viene riproposta più volte nel film, c’è anche una scena in cui Joseph Cotten la canta suonando il piano, e poi la troviamo sia nei titoli di testa che di coda

      • avatar Leopardi scrive:

        gia’, sono convinto anche io che la scena della bambola potrebbe appartenere ad un’altro film.

        Ho scaricato il film qualche giorno fa, ma non c’era traccia della canzone che dico, c’e’ solo la musica orchestrale del compositore originale, Frank De Val eppure sono sicuro che la versione che ho visto ce l’aveva.

        Credo che ci siano possibilmente due versioni diverse, una contenente la canzone ‘Dai, dai, Carlotta….’ che sicuramente, se non e’ una canzone americana tradotta in italiano, deve per forza essere una canzone originale fatta da qualche compositore Italiano. Non credo ci sia altra spiegazione…la canzone che ricordo aveva proprio le parole ‘Dai, dai, Carlotta….’ smile

        PS. dopo aver scritto come sopra, ho investigato….l’unica canzone della colonna sonora e’ cantata da Al Martino, e’ una canzone americana, spensierata e tranquilla…..

        mentre quella che ascoltai io era in italiano, ed era seria, oscura e misteriosa, piu’ da film dell’orrore

    3. avatar CilloXX scrive:

      Non è che ti sei confuso con questa scena da “Che fine ha fatto Baby Jane?”

      Comunque una versione italiana della canzone di Al Martino di prima c’è:

    4. avatar Leopardi scrive:

      ciao….no, non sono queste smile la scena della bambola sicuramente era di un altro film

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *