Donna gatto bianca

Una donna viene trasformata in donna-gatto, ovvero di proporzioni umane, molto sexy, dal pelo bianco, forse ruba o comunque si introduce in luoghi in cui non dovrebbe essere, forse per tornare umana o per scoprire qualcosa di misterioso.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in adolescenziale, animazione, anime, anni 80, anni 90, avventura, fantasy, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Donna gatto bianca

    1. avatar Paolo scrive:

      Probabilmente è “Bagi”, di Osamu Tetsuka. Lo trasmise la Rai molti anni fa, spesso nel priodo natalizio. Aggiungo dettagli che forse rammenterai: a trovarla era un ragazzo di nome Rio: a bordo di una moto i due viaggiano in cerca della madre di lui per scoprire come far tornare Bagi normale.

      L’alternativa è un episodio di Lamù in cui per lei un gattone si scontrava con Ataru Moroboshi per poi scoprire, dopo un bacio, che si trattava di una donna anziana.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *