Un nerd acquista una chitarra

Un ragazzo che sembra un nerd acquista da un suo coetaneo scafato una chitarra elettrica usata (di dubbia provenienza). Il venditore chiede al ragazzo: “Che musica suoni” e questi risponde: “Rockabilly” al che l’altro replica: “non hai un futuro! ”
Il film era ambientato in Italia, forse a Roma, e dovrebbe risalire alla fine degli anni ’80 o ai primi anni ’90. Oliver

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 80, anni 90, Film dimenticato, italiano. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    105 risposte a Un nerd acquista una chitarra

    1. avatar Castàlia scrive:

      A me di istinto viene in mente “Una canzone per te”, ma è del 2010

      http://it.wikipedia.org/wiki/Una_canzone_per_te_(film)

      Castàlia bye

    2. avatar Castàlia scrive:

      In https://www.memocinema.com/?p=101139&cpage=1#comment-112339
      Hai sentenziato
      a volte penso che Ulisse dovrebbe lasciare questo porto
      e anche
      questo spazio

      Come vedi ti ho aiutato: il porto e lo spazio sono diversi. Soddisfatto? … Poi ognuno se la vede da egli.
      rofl Castì bye

    3. avatar Castàlia scrive:

      questo è un colpo basso…

      Scusa, perchè? Come mai hai messo quel link? Castì bye

    4. avatar Oliveronzie scrive:

      Eh… se si parla di gatti dispettosi….
      Così, pensavo ad Happy days e a come quella serie si trasformò nel corso del tempo, la prima stagione merita e così ho messo il link alla prima sigla adottata da quel telefilm

      Oliver

    5. avatar Oliver scrive:

      Ehi ehi ehi.. questo è un colpo basso, mi ero immedesimato nel Fonzie e adesso qui si parla di guerra, ehi però vedo che nel film ci sono due ganzi Rod Taylor e James Garner good
      Per cenare c’e’ sempre tempo, questo è il motto di Oliveronzie good
      https://www.youtube.com/watch?v=Uv1xvMjxqcQ

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Ma non avevi ridimensionato gli orari? Oliver, Oliver! Sei proprio un monello.

        Questo invece lo hai visto:

        “Il Cenerentolo (Cinderfella)”, 1960

        Che ti avevo detto? E’ ritornato il novantenne… la figlia è ripartita.

        Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Li ho un po’ ridimensionati rispetto a prima smile
          Sì il Cenerentolo ah ah divertente! A proposito di cenerentoli una cosa che mi ha sempre incuriosito è questa: Come mai nel doppiaggio italiano di E’ arrivata la felicità il soprannome dato a Gary Cooper è Cincinnato anziché Cenerentolo (Cinderella man)? Della serie i misteri dei doppiaggi

          Oliver

    6. avatar Castàlia scrive:

      Forse perchè è un uomo di campagna. Comunque metto info sull’adattamento italiano avvenuto in epoca fascista.

      https://it.wikipedia.org/wiki/%C3%88_arrivata_la_felicit%C3%A0_(film)

      Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Non ci avevo pensato…. sì infatti vive in un piccolo paese, ecco il perché!
        Grazie Castì good

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Oliver, ho risistemato il commento e ho messo un link: vai all’adattamento italiano. Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            Sì ho letto, ma la tua osservazione sul fatto che Deeds è un ragazzo di campagna è ancor più azzeccata!
            Ho visto anche il rifacimento con Adam Sandler, ma per quanto Adam sia un attore simpatico il nuovo film è una caxxta paxxesca smile

            Oliver

    7. avatar Castàlia scrive:

      E tra un film e l’altro son tornato me stesso, Fonzie lasciamolo ad Happy days

      Ottima scelta! Castì bye

    8. avatar Oliver scrive:

      Altro che limiti… hai gusti più raffinati, tutto qui smile
      Vedi, ricordo con piacere la prima serie per il fatto che quello che prevaleva era l’atmosfera anni ’50 e le americanate e fonziate varie erano molto limitate.
      Quel telefilm quando cominciò ad essere trasmesso anche da noi fu come una ventata d’aria fresca rispetto alle morbose brutture degli anni ’70. Era una produzione moderna ma strizzava con nostalgia gli occhi ad un passato migliore anche esteticamente…

      Oliver

    9. avatar Castàlia scrive:

      La tua analisi non fa una grinza. Non è colpa mia se ho certi gusti… ereditati dai genitori e dai parenti. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Ma quale colpa, anzi! I miei sono anche ricordi nostalgici…. tutto qui smile
        Un’ultima cosa e poi concludo su Happy days, la prima serie merita anche perché nella versione italiana non furono utilizzate quelle odiose risate di sottofondo tipiche dei telefilm americani…

        Oliver

    10. avatar Castàlia scrive:

      odiose risate di sottofondo tipiche dei telefilm americani… come non le sopporto!!! Americate… appunto! Demenziali. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Eh sì, davvero insopportabili negative
        Tra i telefilm “seri” che non sopporto e che trovo inguardabili ci sono quelli di ambientazione medico-ospedaliera, per nulla rilassanti, che stress!

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          A me sembrano situazioni inverosimili. Un’efficienza esasperata che non corrisponde in nessuna parte del mondo, ormai sottosopra in forma globale. Castàlia bye

          • avatar Oliver scrive:

            Eh sì, che ciofeche di telefilm! be’ temo di averti proprio annoiata questa sera, forse è meglio andare e come diceva la canzone “la musica è finita, gli amici se ne vanno….”

            Oliver

    11. avatar Castàlia scrive:

      No, che non mi hai annoiata. Abbiamo espresso i nostri punti di vista e c’è sempre da apprendere. Io sono per il confronto e amo la democrazia. Castì bye

    12. avatar Oliver scrive:

      Va bene comunque vedrò per la prossima occasione di trovare qualcosa di più interessante di Happy days e compagnia smile

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        gli amici se ne vanno…. Ma poi ritornano.

        Troveremo… troveremo… Serena domenica e da lunedì buon inizio settimana. Niente scemenze di qualsiasi genere e natura. Ci risentiamo mercoledì sera, come ti avevo preannunciato. Buona notte. Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Sì e riparleremo anche di musica,
          nessuna scemenza, tranne qualche canzonetta smile
          Buona Domenica e buon inizio settimana

          Buona notte hi
          Oliver

    13. avatar Castàlia scrive:

      Come è andata con le canzonette? Castì bye

    14. avatar Castàlia scrive:

      Non volevo sminuire un capolavoro, e’ solo un’impressione del tutto personale La tua impressione è azzeccata e non ho minimamente pensato che volessi sminuire. E’ tua quell’auto?

      Che babbeo quel Gildons Perchè?

      Castì bye

    15. avatar Castàlia scrive:

      meglio mandarlo a quel paese Ho capito: cambierà nuvamente look. E sono ancora in circolazione auto di quel periodo? Sicuramente rientra nelle auto storiche. Il signore novantenne mi ha comunicato che va in vacanza dalle sorelle per un breve periodo. Chi arriva, chi parte, chi resta. A me l’estate non tanto piace sia per il caldo sia perchè le dinamiche relazionali si allentano sia perchè nel luogo dove vado da anni i collegamenti internet sono l’ottava piaga… e non ho capito il perchè. Forse la rete traballante, il ripetitore… non so. Io non ho il telefono fisso al mare e devo ricorrere ad altro. Ho rifatto la prova in questi giorni con un mini computer preso in prestito da un conoscente, ma è sempre la stessa cosa. C’è di buono che da quelle parti è passato Ulisse. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        C’e’ anche di buono che è bello staccare la spina ogni tanto, liberarsi da collegamenti vari ecc.
        Non ho idea di che località sia, ma deve essere un posto molto bello, del resto se Ulisse passò di li’…. lui la sapeva lunga smile

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Quello che dici è anche vero. Sei saggio. Sì, la località è bella e il mare è stupendo; in questi tre giorni l’ho visto da lontano, sono andata per le piante e per dare una sistemata in attesa di un periodo di riposo più lungo. Rispetto agli altri anni c’era meno gente. La località mi è sembrata un pò spenta… Castì bye

    16. avatar Castàlia scrive:

      La vacanza ideale per me è andare in un luogo privo di persone impiccione e inopportune. Spesso dico che me ne andrò su una delle Meteore, di cui solo alcune si possono visitare; una è chiusa al pubblico: ecco andrò lì… non ne posso più di scocciatori di vario genere. Castì bye

    17. avatar Castàlia scrive:

      Eh, sì! Molto particolare. Bravo Don Matteo! O sbaglio? Te ne dico un altro

      “L’ultima vacanza (Last Holiday)”, 2006

      https://it.wikipedia.org/wiki/L%27ultima_vacanza

      Castì bye

    18. avatar Castàlia scrive:

      Che voli di rondini intorno!

      Stasera uno spettacolo mai visto. Un tripudio di bellezza. Ero sul balcone e mi passavano vicino. Una rondinella, quasi sfiorandomi, ha emesso un cinguettio
      che sembrava Ciao. E io le ho risposto: “Bella”. Meraviglioso! Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Bello! Ciò mi ricorda quando un tempo in primavera avvistavo stormi di rondini…

        Niente scemenze…

        ti riferivi al frac? Ho l’impressione che tu abbia come una premonizione

        Oliver

    19. avatar Castàlia scrive:

      ti riferivi al frac? Ho l’impressione che tu abbia come una premonizione

      Ma che stai a dire? Mi riferisco a spropositi alimentari, a ingressi in locali dove si congela, al perdere le staffe… a non ascoltare la dott. Castì bye

    20. avatar Oliver scrive:

      Ah ok smile il frac è sotto naftalina
      E dopo Camilleri anche De Crescenzo se ne è andato, mi è sempre piaciuto il suo stile

      Oliver

    21. avatar Castàlia scrive:

      il frac è sotto naftalina e lascialo lì, anzi buttalo.

      mi è sempre piaciuto il suo stile ti riferisci a De Crescenzo? Concordo e poi era una mente. Al prossimo giro devo dirti… altrimenti potrei dimenticare. Castì bye

    22. avatar Oliver scrive:

      Sì mi riferivo al suo modo di porsi… un elegante, bonario ed illuminante professore smile
      Ok ti ascolto, scommetto che si tratta di un altro film vacanziero…

      Oliver

    23. avatar Castàlia scrive:

      Al film ci penso dopo. E’ quasi sicuro che martedì ore 21 sarò a cena con la famiglia di quel ragazzo che mi considera una zia. Vuole festeggiare la promozione al V Liceo Scientifico e il conseguimento del patentino per la moto. E’ un grande furbacchione: vuole il regalo. Ma io gliene faccio due, se mi lascia tranquilla a casa. Certe volte ci mette in croce… genitori compresi. Poi ti darò conferma. Ti segnalo:

      “La prima vacanza non si scorda mai (Premières vacances)”, 2018: in Italia dal 20 giugno 2019
      https://www.imdb.com/title/tt7534150/
      https://www.comingsoon.it/film/la-prima-vacanza-non-si-scorda-mai/56166/scheda/

      Sicuramente non lo conosci. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Be’ una cena con amici ogni tanto ci vuole smile Ehi quindi andrà in 5^ e poi dovrà decidere che strada intraprendere…
        Il viaggiatore indeciso sta continuando ad organizzare il suo viaggio, ma vi sono già alcuni contrattempi all’orizzonte, comunque sia vediamo che dirà il dott. Mercoledì
        Sì non conosco il film, ma come fai a saperlo?

        mr.Magoo

        • avatar Castàlia scrive:

          Ho scoperto il film per caso. Il ragazzo vuole diventare cardiochirurgo. Ti auguro di superare tutti i contrattempi, dal momento che tieni tanto a questo viaggio. E che deve dire il dott.? Dirà che la situazione va bene. Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            E’ un ragazzo che ha le idee chiare, e questo è già un buon inizio smile
            Grazie Cast, avrei dovuto decidermi prima ad andare dal dott. mah vediamo… è un tipo in gamba, lo conosco da un sacco di anni, frequentava il mio stesso liceo

            Oliver

    24. avatar Castàlia scrive:

      Ho rivisto “Fuga da Alcatraz (Escape from Alcatraz)”, 1979

      https://it.wikipedia.org/wiki/Fuga_da_Alcatraz

      Sicuramente lo conosci.
      Castì bye

    25. avatar Castàlia scrive:

      ok Cercherò di recuperarlo. Sto pensando alla cena, avevo tanto sperato che non gli balenasse l’idea e invece… Questi eventi mi annoiano. E poi che gli regalo? Lunedì lo contatto e mi faccio dire. La volta precedente ha voluto una maglia della Juventus. Vediamo… Castì bye

    26. avatar Castàlia scrive:

      Bellissima sequenza… per Paul Newman e lo strumento ogni considerazione potrebbe essere non adeguata. Le mondanità non fanno per me, l’ultima volta è stato ad una festa di laurea: la mattina all’Università per assistere a tutte le fasi dall’esame alla proclamazione e poi dal pomeriggio fino alla sera per i festeggiamenti, tra l’altro di pessimo gusto. Dalle mie parti direbbero “na tamarrata”. Castì bye

      • avatar Oliver scrive:

        Va bene che una laurea è un traguardo importante, ma festeggiare tutto il giorno… lungi da me laugh
        L’ideale sarebbe congratularsi con l’interessato/a dopo l’esame e poi stop,
        non mi sembra che un tempo si usassero tutti questi festeggiamenti

        Oliver

    27. avatar Oliver scrive:

      Eh sì e non era male nemmeno come cantante,
      ehi ridendo e scherzando anche stavolta si è fatto tardi… prima di andare a nanna però darò un’occhiata a un programma commemorativo del 20 luglio 1969

      Buona notte hi

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Come vi hanno preso in giro! Mi dirai domani. Una zanzara troiana, di Troia, mi sta facendo nuova e devo correre a mettere la pomata. A domani sera. Serena domenica, buona notte. Castì bye

        • avatar Castàlia scrive:

          Come è stato il programma commemorativo del 20 luglio 1969?

          Castì bye

          • avatar Oliver scrive:

            Non male, certo non è stato come all’epoca… l’entusiasmo era alle stelle! I benzinai distribuivano gadgets commemorativi dell’Apollo 11 e così via. Quella prima volta sulla Luna fu qualcosa di straordinario, le successive missioni non riuscirono a destare lo stesso interesse

            Oliver

            • avatar Castàlia scrive:

              Tu ricordi l’ allunaggio? Le mie nonne non ci credevano. Castì bye

              • avatar Oliver scrive:

                Lo ricordo, vidi in diretta l’allunaggio, fu davvero emozionante, poi devo essermi addormentato ma qualcuno a un certo punto mi sveglio’ e Armstrong ed Aldrin erano là che stavano camminando sul suolo lunare…
                nei giorni successivi non si parlava di altro.

                Oliver

    28. avatar Oliver scrive:

      E come non ricordare un evento del genere? Ricordo anche cose più insignificanti di quel 1969 e degli anni precedenti….
      Sì ci sono diverse teorie su quella missione, ma si tratta di leggende metropolitane che hanno un’origine ben precisa. Esistono anche teorie più intriganti sull’origine della Luna e sulla sua stessa conformazione.

      Oliver

      • avatar Castàlia scrive:

        Sarà! Mah! E ora anche Ilaria Occhini, volto dolce del cinema. Non posso non associare a “Mine Vaganti”, di cui parlammo tempo fa per la canzone “Celebrazione”. Ricordi? E quali sono le cose insignificanti che ricordi? Io ricordo dall’età di due anni e mezzo: la nascita di mia sorella… ti ho raccontato qualcosa… Castì bye

        • avatar Oliver scrive:

          Tante, ricordo persino com’era il quartiere a quei tempi.
          Ricordo la banda del pallino, le micidiali corse automobilistiche quando ancora le auto da formula 1 non avevano gli alettoni ed erano dei veri e propri siluri. Ricordo quando si andava al generi alimentari e non si usavano ancora i sacchetti di plastica e ti mettevano tutto in un sacchettone di carta e così via…

          Oliver

    29. avatar Castàlia scrive:

      Sicuramente un modo di vivere più genuino… ma preferibile. Tu che dici? Oliver, tu hai praticato qualche sport? E quale preferisci e segui? Castì bye

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *