Un giallo nipponico anni ‘60

Salve a tutti, ho amato molto due film gialli giapponesi, ma uno è stato rifatto da fuori orario con i sottotitoli (quindi addio al doppiaggio) e l’altro… l’altro lo visto due volte in televisione.
È la storia di un giovanotto vestito all’occidentale – camicia bianca con maniche tirate su e cravatta – che sembra ingenuo, vigliacco e vergognoso e si imbatte in una banda di malviventi.
Alla fine viene fuori la verità: il ragazzo è un, o un poliziotto, o un “agente speciale” alla John Steed, parecchio spietato.
La scena finale si svolge su di spiaggia al mare sotto una tettoia. Il capomafia è in ginocchio ed ha davanti a sé il giovanotto armato di un winchester (ne sono sicuro, amo molto i western). Alla fine il giovanotto fa scappare il capomafia per poi sparargli.
Vi ricorda niente?

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 60, Film dimenticato, giapponese, poliziesco. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    Una risposta a Un giallo nipponico anni ‘60

    1. avatar CilloXX scrive:

      Controlla “La giovinezza di una belva umana” del 1963.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *