canzone dimenticata su un detenuto condannato alla pena capitale

Vorrei rintracciare una canzone presentata al festival di Sanremo 18-20 anni or sono. Parla di un detenuto condannato alla pena capitale che parla col suo boia. Il carceriere dice frasi del tipo “dopo il primo uomo che ho giustiziato cominciai a bere”. Il condannato invece ripete strofe del tipo “nessuno passa da qui” e poi “la mia mente vola a casa mia”. Il tutto molto struggente…

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 20, anni 90, Canzone dimenticata, Film dimenticato, italiano. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    2 risposte a canzone dimenticata su un detenuto condannato alla pena capitale

    1. avatar Castàlia scrive:

      Eh, sì! molto struggente. E’ contro la pena di morte. “Nessuno tocchi Caino”, 2003, di Ruggeri-Mirò.

      testo

      https://www.rockol.it/testi/2909180/andrea-miro-enrico-ruggeri-nessuno-tocchi-caino

      Castàlia bye

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *