Avventure ai tempi dell’età della pietra – Risolto

Tra la fine degli anni ’60 ed i primi anni ’70 la Rai trasmise una serie incentrata sulle avventure di un giovane che viveva in un villaggio preistorico sito in prossimità di una catena montuosa, forse le alpi.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in a puntate, anni 60, anni 70, avventura, Film dimenticato, serie televisiva, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    85 risposte a Avventure ai tempi dell’età della pietra – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      Conosco solo “Ryu il ragazzo delle caverne”, 1971, ma è un anime… quindi

      https://it.wikipedia.org/wiki/Ryu_il_ragazzo_delle_caverne


      Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Ryu il ragazzo delle caverne non l’avevo mai sentito… però il periodo più o meno corrisponde. Forse quella storia che ricordo così vagamente aveva a che fare con gli antichi camuni, ma non ne sono sicuro…
        Castàlia sei anche appassionata di cartoni animati?

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Castàlia sei anche appassionata di cartoni animati?

          Riconosco che sono una forma d’arte, alcuni sono bellissimi, ma non tanto mi appassionano. Mi piacciono di più i film in B/N, come le foto. Hanno un altro fascino. Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            Mi piacciono di più i film in B/N

            Ed è un peccato che siano quasi completamente spariti dalle programmazioni tv, così come i film dell’epoca del muto e qui ricordo un episodio che risale al Luglio del ’72, ma non voglio annoiarti…
            Per quel che riguarda i cartoni animati il mio pensiero corre ai cortometraggi di Popeye realizzati dai fratelli Fleischer, quella sì che era animazione!

            Oliver

    2. avatar chribio scrive:

      Beh,se il Richiedente ricorda anche una lunga lotta con un T-Rex in tutte le Puntate,direi che sia proprio “Ryu …” ! wacko
      Saluto Angela … qui abbastanza bene !
      Li’ come va ??!!

    3. avatar Castàlia scrive:

      Mi è venuta una idea. Ho l’impressione che il sito stasera è capriccioso. Angela bye

    4. avatar Nya74 scrive:

      Ciao a tutti, pensavo che visto che si riferisce ad una serie e non ad un cartone potrebbe trattarsi di “Land of the lost” del 1970… sul sito è stato risolto su un post precedente con la serie degli anni 90…
      https://www.memocinema.com/?p=78528

      • avatar Oliver scrive:

        Grazie per la segnalazione, la sigla della serie anni ’70 è divertente, ma non si tratta della serie che vidi io. Era la storia di un ragazzo che viveva in un villaggio preistorico alle pendici di una catena montuosa, forse le Alpi.

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:


          Adamo non aveva molta esperienza….

          Non aveva cervello!!! E aveva ragione un gradissimo attore, che due parole ha detto, ma con quelle due parole è come se avesse scritto una enciclopedia. Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            In seguito il vecchio Adamo ebbe tempo di migliorare lungo il corso dei suoi 930 anni smile

            Son curioso di sentire le parole dell’attore, se vuoi e poi vorrei chiederti…. come mai hai tirato in ballo l’antico capostipite?

            Oliver

    5. avatar Castàlia scrive:

      ehi vedo che il povero Ulisse non ti va molto a genio, come hai scritto sopra, mi ha fatto associare a quel babbeo di Adamo… Che uomo! Mi viene in mente una strofa di una canzone…fortissima, mi faccio certe risate…Va bene recupereremo domani, qui o sulla pagina di prima. Se il tempo consente in mattinata vorrei fare il solito giro dai miei. A domani, raccomando… mezzo. Buona notte. Angela bye

    6. avatar Castàlia scrive:

      Ho cercato sulla serie che ti interessa ma… nulla. Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Grazie, seguendo il tuo suggerimento ho iniziato la ricerca anch’io procedendo con calma e qualche sorpresa l’ho trovata, come il titolo della versione italiana di “Paddle to the sea”, trasmesso il 28.07.1970 alle ore 18.15: “Lupo di Mare”…. che mi riporta ad Ulisse anch’egli lupo di mare dei tempi antichi smile

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Un’altra tessera per il mosaico dei tuoi ricordi. Ma Ulisse, grande marpione, ti affascina così tanto?… Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            Sì e anche qui in parte si tratta dei ricordi e non solo scolastici… la bellissima versione interpretata da Bekim Femhiu ad esempio ed i riassunti delle puntate narrati da Giuseppe Ungaretti

            Oliver

    7. avatar Castàlia scrive:

      Bekim Femhiu insuperabile. Beh! Ungaretti… un grande. Di Ulisse mi piace come si rivolge a Nausicaa… Diciamo la verità: in Omero c’è tutto, anche la robotica. Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Di Ulisse mi piace come si rivolge a Nausicaa

        Sono contento che apprezzi qualcosa del vecchio Ulisse, in fondo egli in più di un’occasione si comportò da galantuomo, ma se non sbaglio ieri procedendo a ritroso nel tempo eravamo giunti al giardino dell’Eden smile

        Oliver

    8. avatar Castàlia scrive:

      Ah! Ti riferisci a quel ….. di Adamo, che per conto mio avrebbe dovuto frenare Eva. E invece è caduto nella trappola. E quei due ci hanno lasciato tanti guai… Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Però ancora oggi è una storia intrigante… sulla quale si vorrebbero avere più particolari. Ci sono poi quelle teorie stravaganti che hanno la pretesa di datare correttamente la vicenda di Adamo, così come le storie sui preadamiti… mah

        • avatar Castàlia scrive:

          Qua il discorso si fa complesso. Ognuno dice la sua, ma poi la verità, quella vera, qual è? E’ quella che ci hanno tramandato o quella che hanno voluto che noi conoscessimo? Un pò come la Storia… materia difficilissima. La Storia è quella che figura sui libri o quella che sta dietro? Proprio oggi ho parlato con una amica a proposito di queste problematiche e concorda… Mah! Che sappiamo noi? Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            Ed anche a me non resta che concordare pensando a quanti storici hanno dato e danno interpretazioni “di parte”.
            In riferimento ad eventi così remoti come le vicende di Ulisse e compagnia poi la storia si confonde con la leggenda e in questo caso forse non ci rimane che apprezzare ancora oggi le narrazioni che ci sono state tramandate

            Ed è giunta l’ora che questo malandato marinaio vada a coricarsi perché domattina dovrà proseguire il suo viaggio smile

            Buona notte hi
            Ulisse

    9. avatar Castàlia scrive:

      Ulisse anch’egli lupo di mare dei tempi antichi

      Ed è il caso di dire che il lupo perde il pelo, ma non il vizio. E, infatti, Ulisse dopo essersi assentato per tanti anni riparte da Itaca e questa volta per sempre… Nessuno sa che fine ha fatto. Che uomo! Come lui non c’è nessuno… Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        E’ vero smile E il suo ultimo viaggio misterioso fu forse il più memorabile….

        Che uomo! Come lui non c’è nessuno

        ah… ma allora l’antico marinaio ti è simpatico!

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          smile Beh! Ulisse è pur sempre un eroe. Magari ce ne fosse qualche altro! Qua una giornata bellissima, te l’ho detto che il segnale che annuncia la primavera è incontrovertibile, però me ne sono accorta solo io. Come è andata la giornata lavorativa? Ti impegna anche il pomeriggio? Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            Ricordo di aver letto qualcosa di interessante sull’ultimo viaggio del nostro amico di Itaca, se ritrovo quel passo magari ne riparleremo se ti va…

            te l’ho detto che il segnale che annuncia la primavera è incontrovertibile, però me ne sono accorta solo io

            Qui mi incuriosisci, quale sarebbe il segnale?
            Oggi tempesta moderata, domani si prevede mare mosso. La pesca continua di mattina fino alle prime ore del pomeriggio

            Oliver

            • avatar Castàlia scrive:

              Ho capito. Ma non mi è chiaro che lavoro è. Possiamo conversare su Ulisse… appena puoi. Vuoi sapere qual è il segnale? Subito. Per me è poetico, anche se reale. Devi sapere che fra tutti i volatili ce ne è uno che ogni anno preannuncia l’avvicinarsi della primavera. Canta puntualmente alle 4 del mattino. E’ un usignolo che con il suo canto inconfondibile mi fa sentire la sua presenza, è un canto stupendo che ti entra in testa e non lo dimentichi più. Avviene tutte le notti, me ne sono accorta solo io perchè ho il sonno molto leggero e quindi canta per me. Arrivata la primavera si dilegua… Angela bye

              • avatar Oliver scrive:

                Vorrei dirtelo…. ma non è molto interessante, si tratta di un comune lavoro da Travet smile
                E’ molto bello ciò che hai scritto sul segnale, a me piace pensare che sia sempre lo stesso usignolo a cantare per te… a proposito ciò mi fa pensare ad una canzone….

                Oliver

    10. avatar Castàlia scrive:

      Io penso che sia lo stesso. Che canto! Qual è la canzone? Scusa… Vorrei dirtelo…. ma non è molto interessante, si tratta di un comune lavoro da Travet

      malandato

      su questo termine riprenderemo. insieme a malconcio, ormai sono andato… dove poi? Non sarà che ti deprimi?

      Ah! Non c’entra, ma te lo dico lo stesso: mi piace Orietta Berti, come canta, come parla, come si presenta. La trovo autentica. Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Ou… la Berti è un tipo tosto, è in gamba!
        E’ una canzone dove c’e’ anche un usignolo e sono sicuro che l’hai già sentita comunque ecco una vecchia versione:

        https://www.youtube.com/watch?v=3mz2PjhbpMs

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Orietta è in gambissima. Sono sincera: non conoscevo quella canzone. Non posso sapere tutto, ho i miei limiti come tutti gli esseri umani. Riprendiamo domani e… non eludere… Raccomando la salute… mezzo. C’era un film con Richard Gere… appunto c’era. Buona notte. A domani. Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            C’era un film con Richard Gere… appunto c’era

            Richard Gere?

            Buona notte hi

            Oliver

          • avatar Oliver scrive:

            ps

            ah… un film questa sera in tv con Richard Gere, mi dispiace se l’hai perso a causa mia sorry

            di nuovo Buona notte hi

            • avatar Castàlia scrive:

              Richard Gere nel film è navigato, malandrino. E’ sicuramente un uomo molto affascinante, elegante nel portamento, dal sorriso accattivante, dallo sguardo penetrante, ufficiale e gentiluomo, però… io vivo nella mia realtà fatta di cose semplici ma vere. Il film lo avevo visto, quindi… nessun problema. Oddìo, tra un commento e l’altro, una sbirciatina a Richard l’ho data… giusto come ammirare un bel quadro. yes. Sono una filosofa con la testa tra le nuvole, ma i piedi saldi in terra. E se proprio voglio rivederlo… il film …no problem … RaiPlay. Ho notato che la l non sempre prende, forse il tasto si è consumato … o io sono troppo delicata… perciò non farci caso se manca in qualche (quache) o simili. Angela bye

              • avatar Oliver scrive:

                A proposito del signor Gere ci fu un periodo in cui ero solito dire: “Quando ero meglio di Richard Gere…”
                Un piccolo omaggio a Richard era contenuto anche in una canzonetta che cantavo in un duo

                Oliver

    11. avatar Castàlia scrive:

      Allora sai cantare! Che voce hai? Tenore, baritono, basso…Sicuramente meglio, non dubito. E dopo avere accennato alla capinera della Romagna, al prossimo giro ritorno all’usignolo per una associazione. Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Canticchiavamo e strimpellavamo canzonette divertenti e qualche pezzo folk, nessuno dei due era un vero cantante…. eravamo entrambi degli pseudo-tenori, ci accompagnavamo con chitarra e banjo
        Ok vada per l’usignolo smile

        Oliver

        • avatar Castàlia scrive:

          Diciamo voce di stampo tenorile. Perfetto! Allora…Usignoli sono presenti anche nel titolo di un film datato “La gabbia degli usignoli (La cage aux rossignols)”, 1944 o 1945 in imdb, che ha avuto un adattamento nel 2004 con il film “I ragazzi del coro (Les Choristes)”, dove è una variante “licenziosa” di À la claire fontaine, che non conosco.

          Angela bye

          • avatar Oliver scrive:

            Castàlia come al solito riesci a sorprendermi! Ho raccolto qualche versione di À la claire fontaine, ma di questa licenziosa mai avevo sentito e nemmeno del film che citi smile
            Tornando brevemente alle canzonette, molti anni dopo mi è ripresa la voglia di farne qualcuna e così ho ricominciato a strimpellare e a sfornare un po’ di baggianate per “far la vita meno amara”. Un paio d’ore fa rientrando da Castrocaro mi è venuta in mente una strofa che potrebbe divenire il ritornello di una canzone su Ulisse

            Oliver

            • avatar Castàlia scrive:

              E’ una idea eternare Ulisse. Nel frattempo dimmi che pensi di questa canzone


              Poi ti do la traduzione. Che c’era a Castrocaro? Angela bye

              • avatar Oliver scrive:

                Eh… qui non posso non ripetermi dicendo che ho trovato questa canzone, pervasa da un’atmosfera mediterranea e malinconica, veramente suggestiva,
                molto bello anche l’accompagnamento strumentale…
                A Castrocaro nulla di particolare, ogni tanto ci faccio un salto, è ancora una piacevole cittadina, ma un tempo era tutta un’altra cosa

                Oliver

    12. avatar Castàlia scrive:

      Pensavo a qualche sfilata per il Carnevale. Io non me ne sono proprio curata. Tutte ‘ste cretinate. Ti do la traduzione

      http://lyricstranslate.com/it/kutlama-celebrazione.html#ixzz52qzD3GV8

      Celebrazione

      Nella mia città natale, da un pezzo dev’essere primavera

      A quest’ora le sue spighe saranno alte fino al cielo

      I suoi monti saranno coperti di papaveri

      La terra, il cielo e i cuori fioriranno

      Prima che sian mature le ciliege,

      tra i rami che qua e là porgono germogli al cielo,

      tra le foglie dei narcisi, corone d’oro,

      io verrò a celebrare con te la primavera

      A poggiarti la testa sulla spalla

      A ricominciare la vita

      Nella tua vigna, nel tuo giardino, alle tue fonti

      verrò a lavare il mio cuore

      Nelle sue strade bambini e bambine

      staranno giocando ora , ah! e ancora come

      amori che cominciano, finiscono, risbocciano,

      comincia una stagione nuova nella nostra esistenza

      Prima che sian mature le ciliege,

      tra i rami che qua e là porgono germogli al cielo,

      tra le foglie dei narcisi, corone d’oro,

      io verrò a celebrare con te la primavera

      A poggiarti la testa sulla spalla

      A ricominciare la vita

      Nella tua vigna, nel tuo giardino, alle tue fonti

      verrò a lavare il mio cuore

      Musica e testo si commentano da soli…

      Metto anche questo, il film è “Mine Vaganti”

      Angela bye

    13. avatar Castàlia scrive:

      Ieri poi era tardi…Il film “Les Choristes (I ragazzi del coro)”, 2004, lo avevo già segnalato in
      https://www.memocinema.com/?p=78082

      https://www.memocinema.com/?p=38951
      Ancora info per te…
      Quanto alla versione “licenziosa” di À la claire fontaine, si tratta di bambini… che l’ hanno scelta insieme ad altre canzoni.
      https://it.wikipedia.org/wiki/Les_choristes_-_I_ragazzi_del_coro
      Comunque la canzone À la claire fontaine è presente in altri film
      https://it.wikipedia.org/wiki/%C3%80_la_claire_fontaine dove trovi pure lo spartito.
      Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Grazie per le ulteriori informazioni smile E’ una canzone carina vero?
        Un’altra bella versione è quella cantata da Alan Mills con accompagnamento di sola chitarra.
        A proposito di canzoni quella su Ulisse pensavo di intitolarla “Ulisse lei disse”

        Oliver

    14. avatar Castàlia scrive:

      Chiarissimo! Senti, mi è venuta una idea; in qualche commento fa hai scritto:

      ho iniziato la ricerca anch’io procedendo con calma e qualche sorpresa l’ho trovata, come il titolo della versione italiana di “Paddle to the sea”, trasmesso il 28.07.1970 alle ore 18.15: “Lupo di Mare”

      Perché non riporti il titolo italiano in https://www.memocinema.com/?p=100810

      tua precedente richiesta, anche se risolta, in modo da rifinirla? Indicando pure la fonte cui ti riferisci, che penso sia

      https://anni607080edintorni.wordpress.com/2018/04/15/tv-dei-ragazzi-26-07-70-08-08-70/
      Così ci trasferiamo… e si naviga sul fiume… Che te ne pare?
      Angela bye

      • avatar Oliver scrive:

        Va bene e a proposito di navigare sul fiume… ne ricordo uno speciale smile

        Oliver Emelius

        • avatar Castàlia scrive:

          Perfetto! Quando in una pagina ci sono tanti commenti, diventa difficoltoso scorrerla, almeno per me. Mi fa male il polso. Così da domani facciamo il trasloco e mi dirai del fiume. Scommetto che pure Ulisse l’ha navigato! Angela bye

    15. avatar chribio scrive:

      Scorrendo scorrendo all’insù,ho notato la presenza della Cantante Turca Sezen Aksu che in Europa (in Germania piu’ precisamente …) nella metà anni ’90 ebbe un discreto successo con una personalmente dimenticata Canzone (nel senso che non ricordo il Titolo …) … anzi mi pare qualcosa tipo “Hari Bakalim” …).
      Per il resto,non ho ben capito se si e’ risolto il quesito e aggiungo ad Angela che ieri sera su “Striscia …” hanno immesso un Filmato da Teramo nel quale si vedeva nettamente un bel po’ di Neve scendere copiosamente !
      Ho chiamato subito Silvia a vedere e abbiamo pensato a quello che avevi scritto !
      wacko good bye

    16. avatar Castàlia scrive:

      In https://www.memocinema.com/?p=100863&cpage=1#comment-109275 l’utente/0liver scrive di essere pervenuto al titolo risolutivo della presente richiesta. Vediamo che comunica in tale sede. Castàlia bye

    17. avatar Castàlia scrive:

      Giusto a completamento metto pure questi link

      Venerdì 07,14,21,28/01/72 -- Per i più piccini: 17.00 – I monti di vetro
      http://www.tv-pedia.com/zapzaptv/viewtopic.php?f=2&t=4462&start=45

      Venerdì 14/01/72 – Per i più piccini: 17.00 – I monti di vetro
      https://anni607080edintorni.wordpress.com/2018/11/14/tv-dei-ragazzi-09-01-72-22-01-72/

      Venerdì 28/01/72 -- Per i più piccini: 17.00 – I monti di vetro
      http://www.anni70.net/forum/viewtopic.php?f=2&t=270&start=410

      Mercoledì 26/09/73 -- Tv dei ragazzi: -- 18.15 – I monti di vetro (2 puntata)
      Mercoledì 03/10/73 -- Per i più piccini: -- 17.00 – I monti di vetro (3 puntata)
      Mercoledì 10/10/73 -- Per i più piccini: -- 17.00 – I monti di vetro (4 puntata)
      http://forum.anni70.net/forum/viewtopic.php?f=2&t=270&start=540

      Magari leggendo con calma trovi altro, come già accaduto. Angela bye

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *