Sudisti dietro le linee nemiche – Risolto

Un piccolo gruppo di soldati confederati ed un maggiore si trovano, per qualche motivo, dietro le linee del nemico. Pur essendo costantemente braccati dagli unionisti, i sudisti riescono sempre a cavarsela. Si tratta probabilmente di una vecchia serie televisiva che fu trasmessa più o meno a metà anni ’60, ricordo che gli episodi erano piuttosto brevi.

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in a puntate, americano, anni 50, anni 60, bianco e nero, Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    48 risposte a Sudisti dietro le linee nemiche – Risolto

    1. avatar Umby scrive:

      Alla conquista del west ? Prima serie

      • avatar Oliver scrive:

        Grazie Umby smile Se la serie a cui ti riferisci è quella con James Arness nella parte del mitico zio Zeb allora non è quella che sto cercando, che dovrebbe essere più vecchia e forse risalire agli anni ’50 o primi ’60.

    2. avatar Castàlia scrive:

      Di western non capisco nulla. Ti segnalo comunque un’altra serie… non si può mai dire…

      “The Gray Ghost”,

      https://it.wikipedia.org/wiki/The_Gray_Ghost_(serie_televisiva)

      in più metto questo link. Magari leggendo ti viene in mente il titolo

      https://it.wikipedia.org/wiki/Categoria:Serie_televisive_western

      Castàlia bye

      • avatar Oliver scrive:

        Accipicchia…. dalla descrizione sembra che possa trattarsi di “The Gray Ghost”!!! Wikipedia non indica se la serie fu trasmessa anche in Italia. Ricordo che… e ti parlo del 1965 circa, vidi pochi episodi e tutti incentrati su un piccolo gruppo di confederati guidati da un abile e astuto maggiore. A quell’epoca la Rai centellinava i telefilm stranieri trasmettendo solo alcuni episodi e raramente intere serie.
        Proverò a cercare qualche spezzone di The Gray Ghost su youtube, ma credo proprio che tu abbia centrato il bersaglio smile

        Oliver Emelius

    3. avatar Oliver scrive:

      Accipicchia…. dalla descrizione sembra che possa trattarsi di “The Gray Ghost”!!! Wikipedia non indica se la serie fu trasmessa anche in Italia. Ricordo che… e ti parlo del 1965 circa, vidi pochi episodi e tutti incentrati su un piccolo gruppo di confederati guidati da un abile e astuto maggiore. A quell’epoca la Rai centellinava i telefilm stranieri trasmettendo solo alcuni episodi e raramente intere serie.
      Proverò a cercare qualche spezzone di The Gray Ghost su youtube per avere la conferma definitiva, ma credo proprio che tu abbia centrato il bersaglio smile

      Oliver Emelius

      • avatar Castàlia scrive:

        Oliver, cercherò anche io… impegni mattutini permettendo… Ci confronteremo. Eppure c’è un film western, visto da piccola, che mi ha insegnato molto. Ricordo solo una scena. Non l’ho più trovato, insieme ad un altro film western, di cui pure ricordo solo una scena. Ah! L’utente Jonh Doe ti saluta…

        https://www.memocinema.com/?p=100818&cpage=1#comment-107477

        mi pare corretto fartelo sapere. Quindi… faremo le nostre ricerche e ci aggiorneremo. Giusto per cordialità… nella mia città nevica.

        Castàlia bye

    4. avatar Oliver scrive:

      Grazie, ricambio i saluti di John Doe
      Un film western che ti ha insegnato molto e che non sei riuscita a ritrovare….. mi incuriosisci smile

      Qui niente neve, ma freddo intenso

      Oliver Emelius

      • avatar Castàlia scrive:

        Sono curiosa anche io di conoscere i titoli di quei film… ma niente. Dovrei inoltrare io una richiesta o mettermi a cercare. Il fatto è che ho più pazienza con gli altri che con me stessa. Forse lo farò…. forse; vedremo… La neve, cosa rara nella mia città, per fortuna si è dileguata. Due giorni sono stati pure troppo! Buona giornata, al prossimo film dimenticato. Castàlia bye

    5. avatar Oliver scrive:

      Ed anche il caso del Maggiore Mosby lo hai risolto brillantemente smile E di nuovo eccomi a fare un viaggio a ritroso nel tempo di oltre 50 anni! Rimane solo un piccolo ma irrilevante quesito, chissà quale titolo la Rai avrà scelto all’epoca per il telefilm…..
      Ah… un’altra cosa, seguendo la conversazione che mi hai segnalato ed il misterioso ed ancora insoluto caso dell’esplosione gigantesca, ecco far di nuovo capolino una inaspettata coincidenza

      • avatar Castàlia scrive:

        Dell’esplosione non so nulla. E quale sarebbe la coincidenza? Forse ho capito… forse. Castàlia bye

        • avatar Oliver scrive:

          Lo strano oggetto volante descritto da John…. vidi qualcosa di simile a metà del decennio scorso, nel tardo pomeriggio di un giorno d’Estate. L’oggetto era silenzioso e viaggiava più o meno all’altezza di un Jet, era di grosse dimensioni e di colore argenteo senza ali, ma non era un dirigibile.
          Era cilindro-conico con quella che pareva la parte anteriore arrotondata. Presentava lungo quella che forse impropriamente potremmo definire fusoliera, tre grandi oblo’.
          Era con me un amico ben poco incline al sensazionalismo , ma entrambi non riuscimmo a spiegarci cosa potesse essere.
          Ma non finisce qui perché nell’ottobre del 2008 vidi qualcosa di ancor più strano

          • avatar Castàlia scrive:

            Ma guarda che coincidenza!!! Ma chi l’avrebbe mai potuto immaginare!!! Se non avessi fatto la segnalazione di quella pagina non te ne saresti accorto. Ma adesso dobbiamo segnalare a John Doe la coincidenza, anche perchè la tua descrizione mi sembra avere più dettagli… Il caso è mooolto interessante…Ma pensa tu! Ah, può darsi che la rai illis temporibus abbia dato il titolo “Il maggiore Mosby” oppure “Mosby, il fantasma grigio”. Deduzioni personali… in rete niente. Faccio la segnalazione a John Doe. Anche a Pionchan, l’amministratore, dovrò segnalare che ho un piccolo problema, ma ci penserò domani sul tardi. Morfeo si avvicina… Castàlia bye

            • avatar Oliver scrive:

              Sì, aggiungo che sono piuttosto scettico su certi argomenti… nonostante questo il secondo oggetto che vidi era ancora più strano, ma per me si avvicina l’ora di cena… che tiratardi che sono!
              Buonanotte smile

              Oliver Emelius

              • avatar Castàlia scrive:

                Ognuno è come è… dipende da tanti aspetti: carattere, temperamento, lavoro… insomma dalle premesse. Anche io ero scettica integrale ma… comincio a vacillare e pormi domande. Castàlia bye

                • avatar Oliver scrive:

                  Credo che un po’ di scetticismo non guasti e che possa essere un buon antidoto contro il dilagare di nuove superstizioni. Nel contempo il voler negare tutto a priori perché non rientra negli schemi ufficiali è un atteggiamento da ottusi. Porsi delle domande e cercare una spiegazione razionale credo che sia corretto, è quello che provai a fare dopo il secondo avvistamento con una piccola indagine. Nel campo degli oggetti volanti non identificati e della presunta esistenza di alieni che opererebbero sul nostro pianeta esiste purtroppo molta mistificazione e spesso a fini commerciali. Basti pensare ai tanti sedicenti contattisti che più le sparano grosse più sembrano trovare credito presso i creduloni. Nondimeno è innegabile che da molto tempo strani oggetti volanti percorrono i nostri cieli, chissà se un giorno verrà scoperta o divulgata la chiave dell’enigma…

                  Oliver Emelius

    6. avatar Castàlia scrive:

      Sicuramente! Di creduloni ce ne sono tanti e, purtroppo, vengono reclutati sempre nuovi adepti. Io sono un soggetto ribelle ad accogliere, senza razionalizzare, nuove offerte pubblicitarie, tefefoniche o altro. E’ molto difficile, se non impossibile, che qualcuno riesca a manipolarmi pendendomi per distrazione… Molte volte faccio finta di essere distratta, per vedere fin dove arriva l’altro e poi… Io non penso che la Storia sia quella sui libri, ma quella che sta dietro e che non conosciamo. Per esempio … interessante è l’area 51… lo sbarco sulla Luna… Ma dai!… Con il virtuale si fa di tutto e di più. Sapessi che idee mi hanno attraversato la mente! Nessuno mi ha contestato! Hai letto la richiesta che ho inoltrato ieri a proposito di quel film western che non ricordo? O la segnalazione che, sempre, ieri ho fatto a Pionchan nella sezione Dì la tua? A te succede la stessa cosa? Metto link

      https://www.memocinema.com/?page_id=100778

      Vediamo che succede… Per il momento è tutto… Castàlia bye

      • avatar Castàlia scrive:

        Ah! Strano come lo stesso termine “ottuso” in lingua italiana abbia un significato e in matematica l’esatto contrario. L’ osservazione spontanea mi diverte tantissimo rofl Castàlia bye

      • avatar Oliver scrive:

        Non ho visto la tua richiesta sul film western, la cercherò senz’altro smile
        Ho letto adesso la tua segnalazione a Pionchan…. quando inserisco un
        commento devo sempre compilare nome ed email, ma io non sono ancora iscritto al sito.
        “Sapessi che idee mi hanno attraversato la mente! Nessuno mi ha contestato!” questa tua frase mi ha incuriosito molto, non so se ti riferisci al Luglio del 1969 o ad altro…
        ps devo dire che il Maggiore Mosby ci sta conducendo su sentieri insoliti

        • avatar Castàlia scrive:

          Ad altro, più recente. Lo scibile non è a compartimenti stagni , ma episodico-collegato e va in tutte le direzioni. W il Maggiore Molby che, per una serie di associazioni non so come, mi ha portato ad Anassagora. Pensa tu! Castàlia bye

          • avatar Oliver scrive:

            Ad Anassagora? E anche questa volta mi fai fare un salto nel passato di oltre 40 anni ai tempi in cui lo conobbi brevemente smile

            • avatar Castàlia scrive:

              Per me sono meno di quaranta anni, ma è come fosse ieri. Quello che adoro è Platone e soprattutto il mito della caverna. Ma anche gli altri e adoro tutto ciò che mette in moto i circuiti cerebrali. Sono affascinata dal cervello e dalla neurofisiologia.

              non so se ti riferisci al Luglio del 1969

              ti ho risposto ad altro, mi riferivo al flusso dei neutrini; ho una mia idea che nessuno ha contestato. Ti metto qualche link, così impegni il tuo tempo

              https://www.memocinema.com/?p=92118

              https://www.memocinema.com/?p=89583#comments

              Intanto cercherò di rispondere ad altri utenti. Castàlia bye

              • avatar Oliver scrive:

                Scusa Castàlia, ma temo di essermi perduto nei meandri delle due conversazioni che mi hai segnalato e mi è sfuggito o forse non ho compreso il punto…

                Tornando agli avvistamenti devo dire che la segnalazione di John è persino più strana della mia smile

                • avatar Castàlia scrive:

                  Nell’ultimo mio commento mi riferivo a quello che avevi scritto il 13/01/2019 alle 1:12 pm. Intanto ti avevo inserito due link corredati di motivazione, sempre valida. Castàlia bye

                  • avatar Oliver scrive:

                    Se non vado errato in quei commenti parlavi delle motivazioni della scelta del tuo nickname…. ma sicuramente vi era dell’altro che mi è sfuggito

                    • avatar Castàlia scrive:

                      No, non sbagli. Sicuramente. Forse ti conviene aprire una pagina con un’altra richiesta da risolvere. wink Il problema che avevo segnalato a Pionchan permane. Non avrà letto. Castàlia bye

                      • avatar Oliver scrive:

                        La aprirò, anche perché questo sito è contagioso e proprio stamattina mi sono ricordato di un film di cui vidi solo la locandina nel 1992 o forse 1993, film che non sono mai riuscito a rintracciare. Il bello è che sulla locandina c’era anche il titolo e nonostante questo….. nulla!
                        Ora devo andare,
                        buonanotte smile

    7. avatar John Doe scrive:

      ho letto. smile mah, che dire. Io sono davvero come Oliver, infatti, sono molto scettico io stesso smile 15 anni fa ero diverso e piu’ credulone, ma oggi tengo presente quello che disse il geniale Stephen Hawking: ‘Se davvero esistono gli alieni, perche’ non ci hanno contattato’ ? Il punto e’ che esiste sempre una spiegazione logica, e solo perche’ non e’ apparente, non significa che non ci sia. Comunque sicuramente era una cosa stranissima, su quello che vidi io, gli oblo’ erano sul fondo! il colore marroncino cacca, e c’erano su tutta la superficie quello che sembravano strani segni. All’apparenza, roba da pazzi. Ma come ha detto Oliver, e’ ora di cena smile

    8. avatar Castàlia scrive:

      @Oliver: Non posso replicare e rispondo qui: sì, il sito è una calamita, una ragnatela…

      Ora devo andare, cena, lavoro, baldoria con gli amici? Così… Castàlia bye

      • avatar Oliver scrive:

        Baldoria? Per me quei tempi sono passati da un pezzo… ricordi lontani

        • avatar Castàlia scrive:

          Dicono tutti così… Allora cena… ma andiamo sul tardi… Se non è stata questa, sicuramente lavoro. E se neppure questo, allora

          Brano stupendo. Adoro Brahms. yes Castàlia bye

          • avatar Oliver scrive:

            Sì davvero bello smile E rimanendo in campo cinematografico non posso fare a meno di ricordare “Le piace Brahms?”
            C’e’ stato un periodo in cui ho lavorato sotto il cielo stellato, ma anche quello è ormai lontano… davvero dicono tutti così?

            • avatar Castàlia scrive:

              Inevitabile associazione, Françoise Sagan! unknw Di solito gli uomini negano sempre. Me lo ha insegnato un parente in AM.

              sotto il cielo stellato

              Allora… astronomo. Comunque sia, estimatore di Leopardi. Ho avuto qualche problema nel raggiungere il sito. Castàlia bye

              • avatar Oliver scrive:

                “un parente in AM”…. in America?

                O..non sono un astronomo, ma in alcune gelide notti del 1997, lavorando all’aperto, potevo osservare di tanto in tanto quando il cielo lo consentiva la cometa Hale-Bopp…

                • avatar Castàlia scrive:

                  Aeronautica Militare (abbreviata in AM)… Uomo tutto di un pezzo che mi ha aperto la mente e gli occhi su tanti aspetti del vivere.

                  lavorando all’aperto e di notte… e che lavoro può essere…! …meteorologo, astrofisico… o… dillo tu. Pensavo fossi un musicista! Castàlia bye

                  • avatar Oliver scrive:

                    Aeronautica Militare!
                    Davvero pensavi che io fossi un musicista?
                    Sono un appassionato di musica Folk, ma purtroppo non sono un musicista, solo uno strimpellatore che si diletta ogni tanto a pizzicare strumenti a corda come antidoto al logorio della vita moderna (e cito Calindri da un vecchio carosello tv). Ogni tanto invento qualche buffa canzonetta, che probabilmente ti farebbe inorridire smile

    9. avatar Castàlia scrive:

      Onestamente, devo confessare che a me la musica folk piace. Non riesco a rintracciare una canzone folk della mia regione. Ho il motivo in testa, l’ho sentita una volta ma non ricordo le parole…

      strumenti a corda quindi più di uno… Beato te! Non è per niente facile. La musica mi piace, l’apprezzo, ho le mie preferenze e se fosse per me ascolterei musica e canterei tutto il giorno. Però ci sono priorità… e quindi bisogna conciliare tanti aspetti. Diciamo che MemoCinema e l’ascoltare musica prendono il tempo delle sigarette che non fumo. Se fumassi, mi sarebbe concesso il tempo di farlo, siccome non fumo dalla nascita…allora mi consento altro. Buona notte. Castàlia bye

      • avatar Oliver scrive:

        Verissimo, ci sono priorità e a volte si vorrebbe disporre di giornate di almeno 48 ore! Ottima la scelta di non fumare smile e dedicare quel tempo alla musica ed alla tua passione per il cinema.
        Strumenti a corda…. a dirla così può fare un certo effetto, ma io sono solo uno strimpellatore. A volte mi è capitato di confrontarmi con musicisti veri e propri, padroni del proprio strumento e tutte le volte ho pensato “ma io che strimpello a fare, che senso ha?” e così ho imballato gli strumenti per un bel pezzo fino a quando non ho sentito nuovamente il bisogno di strimpellare ancora o di dire la mia attraverso canzoni scombinate dai testi improbabili e dai titoli forse ancora più improbabili.
        Mi capita ancora ogni tanto nonostante l’età.
        Oliver Emelius

        • avatar Castàlia scrive:

          Io ho fatto un pò di conti e, se non ho sbagliato, non deduco l’età di MR. RICE, a meno che trattasi di un ragionato depistaggio. Comunque… nella pagina qualcosa non va.

          sono solo uno strimpellatore …da quello che ho capito è un hobby.

          Che ci fa uno strimpellatore nelle notti gelide ad osservare la cometa? in alcune gelide notti del 1997, lavorando all’aperto, potevo osservare di tanto in tanto quando il cielo lo consentiva la cometa Hale-Bopp…

          E’ chiaro che fare lo strimpellatore non è il tuo lavoro. Avessi scritto menestrello, avrei pensato a qualche romantica serenata, ma un strimpellatore non ce lo vedo proprio in questa veste. E poi, dimostri sensibilità, cultura (non ho detto istruzione, che è diversa)….Chissà se Jonh Doe è pure uno strimpellatore! Per la verità ha scritto di essere musicista…Ha scritto… Ma forse quel parente in AM mi ha addestrato bene… Tutti uguali gli uomini: eterni bambinoni…che non sanno dire le bugie… smile Il prolema del login… ancora niente. Mah! Castàlia bye

    10. avatar Oliver scrive:

      Mr. Rice? Non lo conosco.
      Non ho alcun motivo di depistare nessuno, né ho mai detto di essere un musicista, penso che John possa esserlo.
      Il mio è un hobby saltuario. Non c’entra nulla col lavoro notturno di una ventina di anni fa. A volte ho nostalgia di quei tempi, così come della tv dei miei anni migliori, gli anni ’60 e i primi ’70 tutto qui.

      • avatar Castàlia scrive:

        Ho capito…ho capito. Eh, sì… la nostalgia! Anche se ho famiglia, ho nostalgia dei miei genitori, soprattutto di mia madre, e mi manca tanto la nonna materna… Quindi capisco…che si prova nel volgere lo sguardo ad un passato irripetibile. E proprio stamattina ho visto una scena che mi ha fatto esclamare: mi viene da piangere! E non posso pensarci, altrimenti cry Castàlia bye

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *