anni 70, esplosione gigantesca

Ricordo solo che alla fine del film si vede una strada con delle persone e all’improvviso c’e’ un’esplosione devastante, come se tutto venisse ‘illuminato’. Sara’ stato nella seconda meta’ dei 70

↑↑ Fai scoprire MemoCinema ai tuoi amici ↑↑

Questa voce è stata pubblicata in anni 70, drammatico, fantascienza, Film dimenticato. Contrassegna il permalink.

RSS dei commenti a questa trama





  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    33 risposte a anni 70, esplosione gigantesca

    1. avatar rosy scrive:

      la scena che mi è sovvenuta è in The day after ma l’esplosione era a metà film..questo film è degli anni 80 cmq https://www.youtube.com/watch?v=7VG2aJyIFrA

    2. avatar John Doe scrive:

      grazie, sicuramente non erano gli 80, nel film dove dico io l’ ‘esplosione’ (se anche lo era) era rappresentata diversamente, come se le persone si stessero ‘illuminando’

      • avatar Castàlia scrive:

        L’esplosione è l’ ending. Non sarà il tuo film, ma la scena è spettacolare. Il film “Zabriskie point” è del 1970. Ometto di proposito la trama (… tanto non è quello che cerchi)

        Castàlia bye

    3. avatar John Doe scrive:

      Gia’. Quello che ho visto io faceva vedere una ‘esplosione’ ma in realta’ poteva non esserlo, era una cosa piu’ surreale. Le persone si ‘accendevano’

      • avatar Castàlia scrive:

        L’ho premesso che non era quello. Purtroppo non ho idea… però un’esplosione finale l’ho trovata. smile Castàlia bye

        • avatar John Doe scrive:

          va bene, basta che scoppia

        • avatar John Doe scrive:

          scusami, hai ragione, sembra un’ ottimo film smile

            • avatar John Doe scrive:

              ciao, mah, non l’ho visto, ma sembrava ci fosse un’atmosfera intensa; penso che fare un film sia un’impresa enorme, e farne uno perfetto un’impresa impossibile. Devo ammettere che non vedo un film da anni, a parte qualcosa di divertente come Toy Story o questo tipo di genere, ma in genere non vedo nulla che non abbia ricevuto almeno 8/10. Compongo e faccio musica ogni giorno, da quando avevo 17 anni. Non so chi sia Oliver, comunque lo saluto anche io. smile

              • avatar Castàlia scrive:

                Oliver è un utente con cui ho scambiato qualche idea, come l’ho scambiata con Salvatore o con te o con altri. La perfezione assoluta è solo divina; penso però che si possa avere una perfezione nell’ambito delle potenzialità umane … ne abbiamo esempi in letteratura, in architettura, in pittura, nel cinema, nel teatro, nella danza… In musica, poi, la Carmen non ha una nota fuori posto…come altri capolavori che non mi pare siano stati superati. Il problema è un altro e questo me lo ha insegnato un Grande: si può raggiungere la perfezione in negativo. Questione di scelta: ascendere al sublime o precipitare nella ferinità. E comunque, per me, l’animale più feroce è l’essere umano capacissimo di mettere, in maniera abietta, la propria razionalità al di sotto della suola delle scarpe. La storia lo ha ampiamente dimostrato… e non solo la storia… Castàlia bye

                • avatar John Doe scrive:

                  sono d’accordo su tutto cio’ che dici…anzi secondo me gli animali sono assai piu’ belli degli umani, che Schopenhauer chiamava ‘bipedi’. Si’ basta guardare nella storia per trovare le peggiori porcherie….l’Olocausto penso le batta tutte. In quanto a Bizet, mah, nessuno dei compositori classici ha mai scritto nulla che non fosse il meglio che si puo’ trovare da 400 anni a questa parte. Tutti loro erano davvero fuori dal comune, e avevano doti musicali mozzafiato. Dai un’occhiata ai video di Alma Deutscher…..come lei ne nascono uno (una) ogni 70-100 anni.Ciao smile

                  • avatar Castàlia scrive:

                    Non solo l’ Olocausto…Secondo me, quei Grandi per esprimere quello che hanno espresso avranno avuto delle visioni… saranno stati divinamente ispirati… Lacrimosa/Mozart. Se penso che le note sono solo sette… mi smarrisco in così infinita grandezza. Lo penso pure io: un talento ogni 100 anni, uno a secolo… non di più. Conoscevo il video. Il violino! Che passione! Ma anche il piano… e tutta la musica di qualità. Castàlia bye

                    • avatar John Doe scrive:

                      magari esistesse qualcosa di divino…..vorrei crederci anche io. Certo che Mozart era un musicista sicuramente divino, senza dubbio. Purtroppo come altri e’ stato colto a meta’ di tutto. Come diceva il vecchio Arturo, la vita e’ un trucco smile Ciao

    4. avatar Castàlia scrive:

      Qualche altro ha detto che è una giostra e altri hanno sentenziato: il mondo è una scena, la vita uno spettacolo, arrivi, vedi, vai via. Quanto al divino… beh! Mi è successo qualcosa per cui penso in modo differente rispetto a prima. Ma il film non lo abbiamo ancora trovato. Castàlia bye

    5. avatar John Doe scrive:

      ho scritto un messaggio piu’ lungo ma non esce ne’ qui ne’ sul post di oliver! ho risposto li’ con un messaggio diverso. Boh? avevo menzionato Stephen Hawking, forse la sua anima fa impazzire i fili dell’internet. Scherzo smile

      • avatar Castàlia scrive:

        Rispondo con un pò di ritardo. Stephen Hawking non c’entra. E’ il famigerato antispam che ha una logica tutta sua. C’è stato un periodo in cui vedeva rosso e correva al galoppo per punire il termine “ambiente”… se lo incontrava. A volte se la prende con qualche link, che magari per noi è innocente. Bisogna gabbare l’infame, intervallando il termine con qualche segno; faccio un esempio: ga..me, oppure ga--me, o ancora ga**me. Per il link indigesto all’antipatico mio nemico storico non c’è niente da fare. Io sopprimo il link e cerco di ricorrere ad altro… ma vorrei tanto disintegrare l’antispam e… non solo lui. Castàlia bye

    6. avatar John Doe scrive:

      ho capito perche’ questo messaggio non usciva, perche’ avevo scritto ‘astronave color marroncino cac*a’. Circa l’ ‘astronave’: Io sono davvero come Oliver, infatti, sono molto scettico io stesso smile 15 anni fa ero diverso e piu’ credulone, ma oggi tengo presente quello che disse il geniale Stephen Hawking: ‘Se davvero esistono gli alieni, perche’ non ci hanno contattato’ ? Il punto e’ che esiste sempre una spiegazione logica, e solo perche’ non e’ apparente, non significa che non ci sia. Comunque sicuramente era una cosa stranissima, su quello che vidi io, gli oblo’ erano sul fondo! il colore marroncino, e c’erano su tutta la superficie quello che sembravano strani segni. All’apparenza, roba da pazzi. Ma come ha detto Oliver, e’ ora di cena smile

    7. avatar Salvo scrive:

      Ciao, prova a guardare il film “Catastrofe-Le profezie di Nostradamus”. Ci sono scene inerenti il genere che stai cercando.
      X Castalia:
      Ciao, posso chiederti che tipo di esperienza anomala hai vissuto? Un saluto

    8. avatar John Doe scrive:

      Salvo, grazie della menzione, non credo fosse quello il film, comunque interessante. In quanto agli eventi ‘misteriosi’, non ti preoccupare…..diavoli, santi, stregonerie, resurrezioni, alieni, gnomi, folletti, incantesimi, maledizioni, miracoli….ce ne siamo inventate di tutti i colori, chissa’ perche’ nel corso di millenni e di miliardi di persone, non si trova nemmeno una prova inconfutabile di tutta questa roba? Se vai a scavare vedi che non si trova mai nulla, dai un’occhiata al lavoro che ha fatto James Randi e altri come lui, penso lo troverai interessante, per anni ha messo in palio un premio di un milione di dollari a chiunque possa provargli un fenomeno paranormale di ogni tipo, il premio non lo ha mai vinto nessuno. E questo lo dice uno che una volta ha visto un ‘UFO’ e un’altra un ‘fantasma’. Una spiegazione non l’ho mai trovata, ma sono sicuro che c’e’, senno’ in quasi 50 anni avrei visto altri UFO e altri spettri. Non dico di sapere cosa devono credere gli altri, dico solo che siamo bravi a darci spiegazioni molto misteriose smile Se davanti alle formiche ci piazzi un pupazzo Big Jim, chissa’ magari penseranno che e’ un ‘Dio’.
      Anzi di cose stranissime me ne sono successe anche altre oltre a quelle menzionate. Ma DAVVERO strane/ Ma se ci pensi, anche il fatto che il nostro pianeta si e’ trovato alla giusta ed esatta distanza da una stella e che non si e’ ne’ bruciato ne’ congelato, e’ un evento ‘strano’, considerando che ci sono miliardi di miliardi di altri pianeti. E via dicendo…. ciao smile

    9. avatar Salvo scrive:

      Spiegazioni che in realtà non lo sono, obiezioni “alla carta” che in realtà si fondano su ragionevolismi di parte..è un discorso troppo complesso da affrontare qui. Cito Shakespeare: “Ci sono più cose in terra e cielo di quante non ne sogni la tua filosofia”.
      Un saluto e buona vita.

      • avatar John Doe scrive:

        bah…..non ho tempo da perdere con le chiacchere. Come disse un famoso filosofo: ‘se non si puo’ provare, non vale nemmeno la pena di parlarne.’
        I miei ‘ragionevolismi’ non spiegano nulla perche’ non c’e’ nulla da spiegare, ma non dubito che saranno comunque i tuoi a farlo, e in maniera molto esaustiva. smile Come scriveva Seneca: ‘Vale’ . Per me puoi credere a quello che ti pare, non me ne frega proprio nulla….. ;)

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *