Donna indiana muta – Risolto

Film vecchiotto (anni 60 o 70?), lo vidi molti anni fa in tv. Forse genere western, anche se la trama sembra più sul romantico/avventura. La protagonista è un’indiana nativa americana senza l’uso della parola. Mi sembra di ricordare che fosse stata ripudiata dalla sua gente. A un certo punto del film, si ritrova a vivere con un uomo bianco, rozzo che viveva da solo vicino a un fiume. Vivono insieme, poi lei scappa per tornare dalla sua gente, ma alla fine del film, scoprendosi innamorata dell’uomo bianco, torna da lui. Un particolare che ricordo bene è che lei avrebbe tanto desiderato un lampadario (quei portacandele da soffitto che si usavano a quel tempo) e quando, a fine film, torna dall’uomo, ne trova uno nella capanna. L’uomo glielo aveva preparato come regalo sperando nel suo ritorno. Grazie a chi mi saprà aiutare

Questa voce è stata pubblicata in Film dimenticato, titolo scoperto. Contrassegna il permalink.
RSS dei commenti a questa trama




  • Congratulazioni, la tua trama è su MemoCinema!

    Questo è l'indirizzo che devi controllare per leggere le risposte:

    Ogni giorno vengono aggiunte nuove trame e questo rende difficile ritrovare la propria.
    Non rischiare di perdere la tua trama, salva adesso l'indirizzo.

    Clicca qui e aggiungilo ai preferiti
    Chiudi

    4 risposte a Donna indiana muta – Risolto

    1. avatar Castàlia scrive:

      In alcuni siti è riportato il titolo “I cacciatori di lupi -- I pionieri dell’ultima frontiera”, che poi è quello del DVD. Precisazione per i futuri utenti interessati all’acquisto: vale la pena rivedere una particolare scena. Il film, non molto richiesto, è passato solo altre due volte dal sito, ultimamente il 19 settembre

      https://www.memocinema.com/?p=99977#comments

      e a marzo 2018 https://www.memocinema.com/?p=98702

      I link, rivolti a futuri utenti che leggono questa pagina, vengono riportati per quache altro dettaglio non trascurabile presente nei post pregressi . Tutto qui. Castàlia bye

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *